Un ex associato UVF di Gusty Spence e David Ervine ha lasciato il Progressive Unionist Party per il suo legame con il gruppo paramilitare

Tommy SandfordNonostante i tentativi di limitare i danni a seguito delle dimissioni dell’ex leader Dawn Purvis, il vice presidente Tommy Sandford ha rimesso il suo incarico in una riunione dell’esecutivo del partito avvenuta lunedì sera a Belfast.

Ha detto al News Letter che il mantenimento dei legami del partito con i paramilitari era un “fattore importante” nella sua decisione.

Dopo l’annuncio di Dawn Purvis rilasciata nel mese di giugno, in risposta all’assassinio perpetrato da UVF contro Bobby Moffatt a Shankill Road, le dimissioni di Sandford saranno considerate come un ulteriore colpo alla possibilità del partito – già alle prese con la sopravvivenza come entità significativa – di andare oltre il suo congresso di ottobre.

Parlando al News Letter in seguito alla sua decisione, l’ex-prigioniero lealista ha detto che intende presentarsi alle elezioni del prossimo Consiglio come indipendente.

“Ho preso questa decisione perché ritengo di poter portare le politiche ed i principi di David Ervine al popolo come indipendente.

“Il gruppo ha accettato le mie dimissioni con effetto a decorrere dal giorno dopo la conferenza il 16 ottobre. I paramilitari devono avere una voce e qualcuno deve parlare per loro, ma mi sento di poter meglio servire la mia comunità della zona Cregagh lavorando separatamente dal PUP”.

Sandford si era iscritto al partito unionista di sinistra oltre un decennio fa ed è stato il primo membro del partito ad essere eletto nel Consiglio di Castlereagh.

E’ un attivo lavoratore comunitario nel quartiere di Cregagh e nelle zone circostanti.Trascorse un periodo di carcere a Long Kesh insieme al leader UVF Gusty Spence.

“Ho messo il mio cuore e la mia anima nel PUP e ricordo quando Gusty Spence per primo parlò di formare un partito politico negli anni ’70. Non è semplice andarmene, ma ritengo sia per il meglio.

“Non ho preso questa decisione alla leggera e so che la gente ritiene io stia cercando una sorta di collegamento con Dawn Purvis, ma non è di questo che si tratta.

“Alcune persone sono destinate ad essere arrabbiate per la mia decisione, soprattutto a causa del mio background, ma è la mia scelta e io mi presenterò come indipendente, continuando a lavorare per la gente della zona come meglio posso.

“Nonostante quello che alcuni penseranno, non dimentico da dove vengo, ma di certo so dove sto andando.”

La conferenza del PUP si terrà a Belfast il 16 ottobre.

Il Consigliere John Kyle, medico di East Belfast che non ha mai avuto alcun coinvolgimento con i paramilitari, ha accettato di rimanere a capo del partito ad interim fino alla conferenza, quando tutte le posizioni della direzione saranno lasciate libere in attesa di un voto del partito.