Eric Rohloff
Un ex soldato dell’esercito inglese è comparso in tribunale accusato di aver lanciato minacce contro il leader dello Sinn Féin, Gerry Adams, e altri quattro membri del partito.

Eric Rohloff, 39 anni di Bangor, deve rispondere di 14 reati tra cui aver emesso minacce di morte, procurato allarme e cattivo uso delle comunicazioni pubbliche.

Il Sunday Life ha riportato che Rohloff è accusato di aver minacciato di uccidere Mickey Brady, Sinn Féin, e di aver provocato allarmi bomba presso le abitazioni di Gerry Adams e Martina Anderson.

Sarebbe responsabile anche per gli allarmi bomba contro il parlamentare shinner Raymond McCartney.

Al tribunale di Belfast si è udito Rohloff fare le minacce durante le telefonate ai Samaritani di Coleraine e Omagh e agli uffici dello Sinn Féin a Derry e Armagh.

Rohloff è accusato anche di aver compiuto simili minacce contro la Mehria Primary School, una scuola primaria islamica di Luton, in Inghilterra.

In aula è stato ricordato che Rohloff avrebbe chiamato i Samaritani il 4 maggio minacciando di uccidere Mickey Brady e sempre lo stesso giorno ha chiamato gli uffici dell’organizzazione di Omagh dicendo che c’era una bomba a casa della parlamentare europea Martina Anderson.

Rohloff ha anche telefonato ad un ufficio dello Sinn Féin a Derry, il 5 maggio, riferendo della presenza di ordigni nelle case di Raymond McCartney e Martina Anderson. Ha chiamato anche una persona, minacciando nuovamente di voler uccidere Brady.

L’ex militare avrebbe chiamato l’Andersonstown News per avvertire della presenza di una bomba a casa di Gerry Adams a West Belfast.

Non è stata fatta alcuna richiesta di rilascio con la condizionale e Eric Rohloff è stato rimandato in custodia. Apparirà nuovamente in video collegamento giovedì.

Sul profilo Facebook di Rohloff c’è scritto che ha fatto parte della Territorial Army fino al 2012 e sono presenti fotografie in uniforma militare.

Secondo il suo profilo, avrebbe viaggiato a lungo in Canada, dove avrebbe presentato richiesta di residenza.