“Un arsenale di armi e esplosivi” era stato trovato a casa di Seamus McGrane prima della visita del principe Carlo in Irlanda nel 2015

Uno dei fondatori del gruppo repubblicano Real IRA è stato trovato colpevole per la pianificazione di un attacco esplosivo durante la visita del principe Carlo in Irlanda nel 2015.

Presso il tribunale speciale criminale di Dublino si è appreso che Seamus McGrane avrebbe discusso di un attacco da portare durante la visita reale.

Il sessantatreenne era stato registrato mentre parlava delle attività della Real IRA, compreso l’attacco pianificato per il viaggio del principe Carlo in Irlanda. L’erede al trono britannico visitò anche il punto in cui i Provisional IRA uccisero Lord Mountbatten e altre tre persone nel 1979, nella Contea di Sligo.

Seamus McGrane fu intercettato mentre parlava in un pub chiamato “The Coachman’s Inn” insieme ad un membro operativo dell’IRA, Donal Ó Coisdealbha. La Garda, la polizia irlandese, aveva installato microfoni nel pub per registrare segretamente McGrane mentre parlava delle strategie operative.

McGrane disse anche a Ó Coisdealbha che l’obiettivo aveva “un’importanza militare” e si trattava di qualcuno “che arriva il 19” – riferendosi al giorno in cui il principe Carlo sbarcò in Irlanda nel 2015.

Quando la polizia perquisì la casa e i terreni legati a Seamus McGrane a Louth e Wexford, trovarono “un importante arsenale di armi ed esplosivi”.

Ó Coisdealbha fu condannato a cinque anni e mezzo di prigione lo scorso dicembre.

Il repubblicano di Dublino fu arrestato dopo che la polizia trovò ordigni esplosivi, detonatori e semtex.

Dopo aver visitato Mullaghmore Harbour, dove nel 1979 i Provisional IRA fecero esplodere la barca in cui si trovava Lord Mountbatten, il principe Carlo disse che suo prozio rappresentava “il nonno che non ho mai avuto” e la sua morte fu “una profonda perdita”.

Il principe aggiunse che l’omicidio di suo prozio e di altre tre persone, gli fecero capire profondamente quanto soffrirono le persone colpite dai Troubles.

La visita del principe insieme alla moglie, la duchessa di Cornovaglia, fu vista come un’altra pietra miliare nelle migliorate relazioni anglo-irlandesi.

Seamus McGrane riceverà la sentenza nel mese di novembre.

McGrane fu uno dei repubblicani che lasciarono i Provisional IRA nell’autunno del 1997. Insieme a Michael McKevitt – genero di Bobby Sands – McGrane fondò la formazione anti-accordo della Real IRA:

McKevitt e McGrane si opposero alla decisione della dirigenza dei Provisional IRA di accettare una serie di principi politici messi sul tavolo dal senatore americano George Mitchell. La firma dei “Principi Mitchell” furono il “passaporto” per i partiti politici, compreso lo Sinn Féin, che permisero di iniziare i colloqui che portarono all’Accordo del Venerdì Santo del 1998.

Gerry Adams e Carlo d'Inghilterra