IRA | Irish Republican ArmyGli attacchi paramilitari in Nordirlanda sono più che raddoppiati lo scorso anno, causa l’incremento delle attività dei repubblicani. Lo rivelano le statistiche fornite dalla polizia.

Ci sono state 127 vittime dei proiettili e delle aggressioni paramilitari, contro le 61 dell’anno precedente, ed i crimini settari sono aumentati di un quarto.

I repubblicani hanno lanciato una serie di attacchi contro caserme dell’esercito, tribunali, soldati e agenti di polizia. La polizia ritiene che la minaccia sia molto grave.

Comunque, i lealisti sono responsabili di 69 aggressioni.

Jeffrey Donaldson, parlamentare del DUP, afferma: “Siamo perfettamente a conoscenza dell’aumento dell’attività dissidente negli ultimi periodi e durante l’anno scorso. Non c’è dubbio che hanno incrementato la capacità di eseguire attacchi, sia tramite armi da fuoco che con attacchi esplosivi.

“C’è un reale bisogno di aumentare la vigilanza da parte di tutti in seguito alle elezioni politiche, possiamo aspettarci altri attacchi”.

Secondo le statistiche dell’anno finanziario terminato all’inizio di aprile, ci sono stati 45 attacchi con armi da fuoco compiuti dai repubblicani e 12 aggressioni. I numeri parlano di 1 attacco con armi da fuoco e 69 aggressioni compiute dai lealisti.

Sono state ritrovate 77 armi da fuoco e 34.962 proiettili nel corso del 2009/10. La polizia ha recuperato anche 2,2 kg di esplosivo.

Durante l’anno finanziario sono stati registrati 109.139 crimini, per un totale di 955 crimini in meno (0,9%) rispetto all’anno precedente. Tuttavia il numero di crimini violenti è aumentato fino a giungere al 25%, contro il 23% dell’anno prima. I crimini settari sono stati 1.264 contro i 1.017 dell’anno 2008/09.

Ci sono stati 18 omicidi nel corso dell’anno.

I feriti in incidenti stradali sono stati 6.187, che hanno causato 101 vittime, cinque meno dell’anno precedente. Il numero di danneggiamenti criminali sono calati di 1.971 unità. Si sono avuti 3.319 sequestri di droga, incrementati del 3,8% in un ano. La cocaina e le pasticche di ectasy sono state le sostanze più sequestrate.