Free Marian Price| Protesta a HydebankOggi Marian Price resta malata nell’infermeria della prigione di Hydebank a seguito della decisione del Segretario di Stato dei Tories, Owen Paterson, di internarla.

Marian è stata arrestata a casa sua a maggio 2011 dopo la decisione di Westminster di eliminarla dalla scena politica perché le sue idee repubblicane non sono simili a quelle di chi adesso ha implementato il dominio britannico a Stormont.

Marian fu rilasciata nel 1980 per le gravi complicanze alla sua salute derivanti da un prolungato sciopero della fame, durante il quale fu legata ad una sedia e alimentata con la forza per più di 400 volte.

La Price ricevette una piena grazia.

Dopo il suo arresto, a maggio, gli inglesi avevano ammesso di non essere in grado di trovare il documento di grazia che forse era stato distrutto, eliminando il tal modo l’oggetto che avrebbe garantito la libertà di Marian Price.

Alcuni mesi prima del suo arresto gli inglesi avevano preparato un’intera ala delle prigione maschile di Maghaberry per ospitare Marian in completa solitudine. Successivamente è stata posta in isolamento.

Gli inglesi hanno affermato che la sua licenza di rilascio era stata revocata e, visto che hanno distrutto la prova del suo precedente rilascio tramite grazia, Marian resta in isolamento, questa volta nell’ala ospedale della prigione di Hydebank a causa del grave deterioramento della sua salute.

Dopo aver ricevuto la visita in carcere di politici di spicco, questi hanno dichiarato pubblicamente che la sua condizione era cronica, che aveva perso molti chili peso e aveva gravi dolori artritici. In un recente incontro a Derry, organizzato da attivisti indipendenti per i diritti umani, uno di loro ha dichiarato che la Price è irriconoscibile a causa degli effetti provocati dall’internamento e l’isolamento.

La lodata devolution di Stormont si è mostrata solo di facciata ed una completa farsa. Il governo britannico ha dimostrato che in qualsiasi momento può rimpiazzare il governo locale fantoccio, mostrando che possono aggirare le leggi europee sui diritti umani sia nascondendo o distruggendo le prove che utilizzando l’isolamento come meccanismo di tortura.

Marian Price è stata illegalmente internata dal governo britannico dei Conservatori. Questo è stato un espediente politico ed un atto motivato politicamente, una reminescenza degli altri governi britannici che avevano sovvertito le leggi sui diritti umani per soggiogare gli uomini e le donne irlandesi.

Marian è una madre ed una nonna di 57 anni. È stata strappata alla sua famiglia e incarcerata solamente e semplicemente perché le sue ideologie repubblicane si trovano in contrasto con lo status quo del dominio britannico in Irlanda. Lei resta malata nell’infermeria di un carcere britannico in Irlanda e l’ironia sta che la sconfitta di Stormont mostra come i diritti umani degli uomini e delle donne irlandesi continueranno ad essere calpestate dai vecchi guardiani britannici con il solito atteggiamento e trattamento che ci si aspettano da loro da centinaia di anni.

L’incarcerazione di Marian Price dimostra che i gravi errori in materia giustizia imposti al popolo irlandese sono una cosa del presente, non solo del passato.
Croppie lay down | Brian Mór