PSNI | Polizia | Police

Graffiti settari sono stati dipinti sui muri interni della Orange Hall a Derry, da cui sono stati rubati stendardi dell’Ordine e un dipinto di Re Guglielmo

La polizia sta indagando sul furto avvenuto venerdì sera nei locali di Fawney Road.

L’ingresso nella Orange Hall è avvenuto attraverso il tetto, dopo che la recinzione sul retro era stata tagliata. Dal tetto sono state rimosse alcune tegole e il soffitto della sala è stato danneggiato.

Il consigliere DUP Maurice Devenney ha condannato il furto come “un episodio settario”.

La sigla INLA (Irish National Liberation Army, gruppo paramilitare repubblicano) è stata scritta su due targhe in ottone che commemorano l’inaugurazione della Orange Hall.

“Gli armadi nella Sala sono stati spalancati e il contenuto sparso sul pavimento.

“Un primo calcolo dei danni potrebbe essere di circa 10.000 sterline”, ha affermato il consigliere.

“Ho chiesto alla PSNI di aumentare la loro presenza intorno alle Sale delle Logge presenti nelle zone rurali di Londonderry”, ha aggiunto.

Anche il consigliere dello Sinn Féin, Paul Fleming, ha condannato l’attacco settario.

Ha detto: “Questo è sbagliato, e i responsabili di questo o anche di eventuali altri attacchi alle Orange Hall devono pensare alle loro azioni e all’effetto che hanno sulle relazioni comunitarie.

“Il fatto semplice è che chi si cela dietro questi attacchi può essere descritto come settario”.

Ha aggiunto: “Ci sono stati attacchi contro Orange Hall e club GAA in tutto il nord.

“Entrambi sono altrettanto sbagliati e devono essere fermati immediatamente.

“Non ci può essere alcuna giustificazione per gli attacchi contro qualsiasi parte della comunità. Faccio appello affinché vengano restituiti gli oggetti rubati.

“Invito chiunque abbia visto qualcosa di sospetto ad entrare in contatto con la PSNI”.