Greater Ardoyne Residents Collective | GARCIl portavoce del Greater Ardoyne Residents Collective, Martin Og Meehan, ha espresso il disgusto della comunità per la decisione della Commissione Parate di imporre restrizioni al percorso della parata dei residenti, impedendole di raggiungere Crumlin Road il 12 luglio.

Meehan afferma: “La comunità di Ardoyne è furiosa perché la Commissione ha permesso ai Protestanti/Unionisti/Lealisti di marciare dove chiaramente NON sono benvenuti. Tuttavia, i residenti NON POSSONO marciare nel loro quartiere! Adesso è ufficiale, la gente di Ardoyne è composta da cittadini di seconda classe”.

Ha concluso: “Nonostante la decisione deludente di questa sera, il nostro Collettivo chiede a chiunque sia contrario alla parata settaria di martedì prossimo ad Ardoyne di seguirci e segnalare la propria opposizione con la presenza. Chiediamo che la protesta avvenga in maniera calma, dignitosa e pacifica. Queste marce sgradite DEVONO essere viste per quello che sono e noi NON vogliamo alcuna violenza”.