Il parlamentare di Louth era a Washington per partecipare all’annuale festa di San Patrizio presso la Casa Bianca

Il nome non era nella lista degli ospiti. Per questo al leader dello Sinn Féin Gerry Adams è stato vietato l’accesso alla Casa Bianca.

Il parlamentare, insieme ad alcuni colleghi di partito, si trova a Washington per partecipare ai festeggiamenti della comunità irlandese in America.

Ma dopo aver atteso fuori dalla Casa Bianca per un’ora e mezza, ha deciso di “andare ad un’altra festa”.

Le autorità statunitensi devono ancora spiegare perché Adams, è stato riferito, è stato diviso dalla collega Mary-Lou McDonald.

Una fonte dello Sinn Féin ha detto: “Sembra che sia stato un errore dell’amministrazione. Gerry aveva ricevuto un invito.

“Sembra che le autorità non avessero il numero corrispondente nei loro registri quando il biglietto è stato scansionato.

“Dopo aver atteso circa 90 minuti ha deciso di andarsene e recarsi ad un’altra festa”.

Il Vice Primo Ministro dell’Irlanda del Nord e collega di partito di Gerry Adams, Martin McGuinness, è entrato senza ostacoli alla festa.

I tweet di Gerry Adams