Gerry Kelly | © Pacemaker

Un organismo di controllo ha stabilito che il discorso fatto da Gerry Kelly a Castlederg non ha infranto il codice di comportamento degli eletti nell’Assemblea a Stormont

Gli unionisti avevano denunciato che il politico dello Sinn Féin aveva “glorificato il terrorismo” quando aveva tenuto un discorso nella Contea di Tyrone lo scorso anno, in cui ricordava due membri dell’IRA.

Il Commissario della Scozia per gli Standard Etici nella Vita Pubblica, Stuart Allen, era stato incaricato di indagare sull’incidente in qualità di commissario indipendente.

Allen ha concluso che Kelly aveva “il diritto di esprimere la propria opinione sugli argomenti trattati nel suo discorso e che nessun aspetto di quel discorso poteva ragionevolmente contrastate con i principi e i compiti indicati nel codice o divenire incoraggiamento al terrorismo”.

Stabilendo che non vi è ” alcuna prova” che il politico di North Belfast “aveva agito nella sua veste ufficiale di membro dell?Assemblea quel giorno”, il commissario ha pertanto concluso che Kelly “non ha violato alcun codice di condotta”.

Gerry Kelly aveva negato di aver fatto osservazioni che glorificassero il terrorismo durante l’evento per commemorare Gerard McGlynn e Seamus Harvey, morti nel 1973 quando l’ordigno che trasportavano esplose prematuramente.

Aveva detto: “È una trista realtà di resistenza il fatto che abbiamo perso alcuni dei nostri migliori attivisti durante il conflitto armato e Seamus e Gerard insieme agli altri compagni che ricordiamo qui oggi, hanno pagato con la vita”.

Thomas Buchanan, membro del DUP, si è detto “deluso” dalla decisione di Stuart Allen.

Ha aggiunto: “Era chiaro che questo discorso era stato accuratamente formulato per rimanere non solo all’interno di quelle regole, ma anche dalla parte giusta della legge in termine di promozione del terrorismo.

“Tuttavia, è giusto che il Commissario per le Norme abbia riconosciuto l’enorme dolore e sofferenza causata alle vittime da questo discorso e dall’intero evento svoltosi a Castlederg lo scorso agosto.

“Mentre il Commissario per gli Standard dell’Assemlea o il Comitato possono non essere stati in grado di trovare qualcosa contro Gerry Kelly, è indubbio che la stragrande maggioranza della popolazione in Irlanda del Nord sia rimasta sconvolta dalla rozza insensibilità dimostrata dai repubblicani a Castlederg”.