Gerry Kelly, Sinn FeinIn risposta all’annuncio del tentativo di unione tra i gruppi armati repubblicani per ricostruire l’Irish Republican Army, il parlamentare di North Belfast dello Sinn Fein Gerry Kelly ha avvertito che questa azione non porterebbe a nulla e dimostrerebbe solamente la mancanza di direzione politica.

“La fusione non è una sorpresa, nonostante la natura litigiosa di coloro che sono dietro a tali gruppi”, ha affermato il parlamentare nazionalista.

“In questi hanno si sono uniti, divisi e riformati.

“Quello che è molto chiaro da questa mossa è … che non hanno alcuna strategia e le loro finalità sono chiare come il fango. AAD (il Republican Action Against Drugs, Ndt), per esempio, ha affermato di essere un gruppo anti-droga che ora si è unito ad un gruppo più grande e con finalità differenti.

“Questo sembra avere a che fare più con l’ego e i feudi personali che con qualsiasi altra cosa.

“Questo non vuol dire che non possono essere pericolosi. In passatto hanno ucciso delle persone, la maggior parte delle queli provenienti dalla comunità nazionalista.

“Tuttavia queste azioni non possono portarci da nessuna parte. Nel frattempo, mettono a repentaglio la vita e la libertà dei giovani, persone impressionabili, senza ottenere nulla.

“Non c’è il supporto della comunità per questi gruppi. Devono desistere, e hanno bisogno di rendersi conto che non possono raggiungere un’Irlanda unita in questo modo.

“C’è una strategia politica in atto, approvata dalla stragrande maggioranza dei repubblicani e nazionalisti irlandesi, insieme alla maggioranza delle persone su questa isola”.

I tre gruppi armati repubblicani che intendono rivendicare il nome e la credibilità dell’IRA sono la Real IRA, il Republican Action Against Drugs – gruppo responsabile di una campagna contro la droga a Derry – e una coalizione di gruppi indipendenti e armati, lasciando solamente la Continuity IRA fuori da questo gruppo.

La nuova organizzazione ha sostenuto di aver formato una “struttura unitaria, sotto una leadership unica”.

L’organizzazione sarebbe “asservita alla costituzione dell’Esercito Repubblicano Irlandese”.

Il nuovo gruppo ha spiegato: “Negli ultimi anni la creazione di un’Irlanda libera e indipendente ha subito battute d’arresto a causa del fallimento della leadership del nazionalismo irlandese e per le fratture all’interno del repubblicanesimo.”.

Si legge sul comunicato della nuova formazione repubblicana: “La popolazione irlandese è stata venduta per una falsa pace, siglata da una legislatura a gettoni a Stormont”.