Fiori per Michael McIlveenGli assassini settari del giovane studente cattolico Michael McIlveen hanno chiesto scusa per il ruolo avuto nella morte del ragazzo.
Il 15enne, soprannominato Mickey-Bo, fu percosso brutalmente con una mazza da baseball e picchiato da giovani protestanti a Ballymena nel 2006.

Gli avvocati degli imputati hanno chiesto perdono alla sua famiglia quando hanno fatto appello per una sentenza mite al giudice, che ha aggiornato l’udienza.

Tre uomini sono stati ritenuti colpevoli della morte del ragazzo all’inizio di questo anno. Altri due sono stati arrestati per omicidio colposo, rissa e danneggiamento.

Il tribunale di Antrim ha ascoltato testimonianze secondo le quali la morte di Mickey-Bo fu una tragedia per tutti quelli coinvolti, non per ultima la madre Gina per la quale né preghiere né parole possono recarle conforto per la grave perdita subita.

Gli avvocati hanno anche accettato che il minimo di pena da scontare in carcere per coloro che sono già stati condannati all’ergastolo sarà variabile tra 15 e 16 anni.

Comunque hanno sostenuto che questa durata possa essere ridotta in base agli anni, al rimorso ed al pentimento degli accusati.

Il giudice Treacy ha detto di voler emettere la sentenza “il più presto possibile” dopo aver analizzato nuovamente i fatti e gli appelli di questo caso complesso.