Graffiti a Newtownabbey

Le minacce appaiano sul muro dell’ex Felden Training Centre, vicino alla zona di Mill Road, accanto a scritte di sostegno all’IRA

Gli slogan pro-IRA e le minacce di far esplodere, bruciare e sparare ai protestanti sono state scritte su un nuovo complesso residenziale a Newtownabbey.

Le minacce appaiano sul muro dell’ex Felden Training Centre, vicino alla zona di Mill Road.

I responsabili delle scritte sono accusati di voler creare un ghetto settario.

Andy Allen, Ulster Unionist Party, ha detto: “Sono totalmente disgustato dall’ultimo tentativo di innalzare le tensioni a North Belfast, focalizzate sull’ex Felden Training Centre, poco fuori da Mill Road.

“Domenica sera dei graffiti sono stati fatti sui locali commerciali della zona e indicano che qualsiasi protestante che cercherà di trasferirsi in uno dei 97 appartamento costruiti qui da Clanmil Housing, saranno fatti esplodere, bruciati e colpiti da priettili.

“C’è anche una minaccia contro una specifica persona di Clamnil Housing.

“Proprio all’inizio di questo progetto molte persone avevano timori per il fatto che il sito di Felden non era adatto allo sviluppo di alloggi intercomunitari, data la sua vicinanza con delle aree repubblicane come Bawnmore e Longlands.

“Questo incidente è solo l’ultimo di una serie, chiaramente progettati per intimidire i protestanti che possono pensare di far domanda per le abitazioni.

“È triste che a North Belfast ci sia stata una lunga storia di pulizia etnica dei protestanti da aree come Cliftonville Road, Antrim Road e Torrens Estate.

“Questo fine settimana ha visto un attacco settario contro una proprietà su Skegoneil Avenue.

“Chiaramente, nonostante le belle parole sul futuro condiviso e il nobile intento di creare uno spazio di condivisione, ci sono elementi all’interno della comunità nazionalista e repubblicana che non sono disposti a condividere gli immobili di Felden con chiunque provenga da un ambiente protestante o unionista”.

Il progetto da 11.500.000 sterline dovrebbe essere ultimato nel mese di ottobre.

Negli ultimi mesi c’è stato un innalzamento delle tensioni comunitarie a North Belfast.

Venerdì scorso, bande rivali di giovani unionisti e nazionalisti si sono dati appuntamento nella zona di Skegoniel per una lotta con coltelli e bastoni.

Il mese scorso una lunga disputa sulla contenziosa parata dell’Orange Order, intenzionato a percorrere un tratto di Crumlin Road, è sfociata in gravi violenze.

La PSNI ha confermato che gli agenti stanno indagando per un danneggiamento a Longlands Road, Newtownabbey.

Graffiti pro-IRA a Newtownabbey