East Belfast, graffiti razzisti

Graffiti di stampo razzista sono comparsi su un’abitazione a East Belfast

Le frasi razziste sono state dipinte sulla casa nell’area di Bloomfield Drive tra l’1 e le 7 di sabato.

La polizia sta gestendo l’incidente come un crimine d’odio e ha chiesto ad eventuali testimoni di farsi avanti.

Ad agosto scritte razziste erano state dipinte sull’abitazione di un nigeriano che si era appena trasferito in Mayland Street.

Robin Newton, parlamentare DUP per East Belfast, ha descritto l’accaduto come un errore.

“Questo è il secondo incidente del genere nelle ultime settimane. La gente di East Belfast è calorosa e amichevole e sono dei buoni vicini che vogliono avere rapporti con chiunque”, ha spiegato Newton.

“Chi ha compiuto questi atti fanatici non ha nulla da offrire alla comunità e dovrebbe fermarsi. La polizia ha descritto correttamente questo atto scandaloso come un crimine d’odio”.

La consigliere Laura McNamee, di Alliance Party, parla di attacco “totalmente spregevole”.

“La comunità è unita nella condanna”, ha affermato.

“La gente dovrebbe avere la possibilità di vivere senza timore o intimidazione e non c’è posto nella nostra società per questo genere di crimine.

“I responsabili di questo attacco disgustoso non parlano per la comunità e devono essere presi e puniti per le loro azioni. Chiedo a chiunque abbia informazioni di contattare la PSNI il più presto possibile”.