Cimitero di Coleraine | © Mark Jamieson

Un’esplosione controllata è stata eseguita su una granata ritrovata nel corso dell’allarme sicurezza al cimitero di Coleraine

Gli artificieri dell’esercito britannico sono intervenuti in Laurel Hill Road a Coleraine dopo l’allarme lanciato martedì pomeriggio, quando una ruspa ha estratto un oggetto sospetto.

Mentre la chiesa cattolica di St John è stata isolata tutta notte fino a questa mattina, nessuna abitazione è stata evacuata e nessuna strada è stata chiusa al traffico.

L’esplosione controllata sulla granata è avvenuta nella notte di martedì. La polizia ritiene che l’ordigno fosse di “vecchio tipo”.

Gli agenti della scientifica hanno anche rimosso due pistole e munizioni per ulteriori esami.

Gli oggetti sarebbero stati sepolti nel cimitero “da un considerevole periodo di tempo”.

L’allarme sicurezza è rientrato alle 8 di mercoledì mattina.