Il leader di Alliance Party avverte dei rischi, qualora il trasferimento dei poteri su giustizia e polizia venga rimandato

David Ford | Alliance PartyDavid Ford afferma che il pacchetto finanziario da 1 miliardo di sterline messo sul tavolo per la devolution potrebbe essere perso qualora un accordo non venga raggiunto prima delle prossime elezioni generali.

Parlando al programma Inside Politics, a BBC Radio Ulster, Ford ha detto di ritenere “il miglior accordo che sia possibile ottenere”.

Ford è ritenuto il possibile nuovo ministro della Giustizia.

“Dobbiamo guardare indietro a due anni e mezzo fa, al completo fallimento di Ian Paisley e Gerry Adams nel tentativo di ottenere qualsiasi budget dal Tesoro per la devolution” prosegue Ford.

“Non credo ci sia una specifica tempistica ma penso dobbiamo ritenere che, se non riusciamo a mettere in campo (la devolution) entro le prossime elezioni generali di maggio, allora (il miliardo di sterline) non sarà più disponibile.

“Certamente il Segretario di Stato sembra ritenere che (il pacchetto finanziario) non dovrebbe essere disponibile se la Direct Rule (il governo diretto di Londra sul Nordirlanda) dovesse continuare”.