Reg Empey - UUP - Ulster Unionist PartyL’ex leader dell’Ulster Unionist Party, Sir Reg Empey, ha preso posto nella House of Lords (Casa dei Lords) mentre i Pari si imbarcavano in un’altra seduta notturna.

Il Barone Empey di Shandon nella City and County Borough of Belfast ha occupato il seggio tra le fila dei Conservative mentre i Pari iniziavano un’altra potenziale maratona per discutere le modifiche al sistema di voto ed il taglio del numero dei parlamentari.

All’inizio di questa settimana si sono riuniti per tutta la notte, fiendo solamente alle 14:00 del giorno successivo.

In una cerimonia di cinque minuti il sostenitore della politica dell’Ulster, avvolto nell’ ermellino, è stato formalmente introdotto alla Upper House (Camera Alta), insieme ad altri 54 nuovi Pari annunciati a novembre.

Mentre faceva il giuramento di fedeltà alla Regina era affiancato dal suo predecessore Lord Trimble, un Pari dei Tory, e da Lord Rogan, che siede come membro dell’Ulster Unionist.

Lord Empey ha domandato una più democratica Camera dei Lord e ha detto che intende continuare a lavorare per l’Irlanda del Nord anche nel suo nuovo ruolo.

Nato a East Belfast, ha studiato alla Queen’s University, dove fu coinvolto nell’unionismo ed è stato consigliere, sindaco della città, parlamentare e ministro, prima di prendere il timone dell’UUP.

Durante la sua leadership quinquennale, Lord Empey ha guidato il suo partito in quello che sarebbe divenuto un patto fallimentare con i Conservatives prima di rinunciare alla guida del partito subito dopo le ultime elezioni per Westminster.

Ieri è stato formalmente presentato alla House of Lords insieme al liberaldemocratico Monroe Palmer.