Gerard Evans | DisappearedAl giovane avevano legato le mani dietro la schiena prima di essere assassinato dai repubblicani e gettato in una palude, durante il conflitto in Irlanda del Nord.

Gerard Evans – uno dei cosiddetti Disappeared – scomparve mentre faceva l’autostop per tornare a casa a Crossmaglen, nel South Armagh, il 25 marzo 1979.

Presso il Dublin City Coroner’s Court è stato riferito come il corpo del ventiquattrenne fosse appesantito con pietre, quando venne ritrovato nella palude a Carrickrobin, il 15 ottobre 2010.

Evans non aveva collegamenti con i paramilitari e nessuna organizzazione si è assunta la responsabilità per la sua morte.

Geoff Knupfer, direttore della squadra investigativa della Commissione Indipendente per il Ritrovamento dei Resti delle Vittime (Independent Commission for the Location of Victims’ Remains), ha detto di non poter stabilire l’esatta causa della morte a causa del tempo trascorso. “Le mani della vittima sembrano essere state legate dietro la schiena quando il corpo è stato sepolto”, ha affermato.

Valutando le probabilità, Knupfer afferma che Evans non fu vittima di un rapimento casuale bensì ci fu un coinvolgimento dei paramilitari. L’anziana madre della vittima si è sentita male al termine dell’udienza.

La professoressa Marie Cassidy, patologo della Repubblica, ha rivelato che il lavoro di determinazione delle cause della morte era stato ostacolato dalle condizioni del corpo. Le ossa non hanno mostrato segni di trauma causato da una ferita o da un colpo di pistola, ha detto.

Tuttavia, il Coroner Brian Farrell ha chiesto all’investigatore Joseph Crowe, del National Bureau of Criminal Investigation, se fosse soddisfatto del risultato che il giovane aveva sofferto di una morte innaturale e violenta.

Crowe ha risposto: “Lo sono. La totalità delle circostanze è quella che ci ha fatto giungere a questa conclusione. Gerry Evans è stato trovato a circa 40 chilometri di distanza da dove è stato visto l’ultima volta. Non era giunto là camminando. Fu rapito, portato via e poi ritrovato”.

La giuria ha espresso il verdetto di morte per uccisione illegale e che il signor Evans ha subito una morte innaturale e violenta per mano di un’organizzazione paramilitare.