I parlamentari del DUP hanno votato il sostegno ad un accordo con lo Sinn Fein per salvare il governo condiviso in Irlanda del Nord, ha annunciato Peter Robinson

Il primo ministro Gordon Brown ed il Taoiseach Brian Cowen sono attesi a Belfast questa mattina per porre il sigillo sull’accordo su polizia, giustizia e parate.

Affiancato dai ministri Arlene Foster e Sammy Wilson, Robinson ha detto che tutti i membri del partito appoggiano le proposte.

Uscendo dopo una riunione di oltre due ore a Stormont, Robinson ha detto: “Il gruppo assembleare ha posto domande e valutato gli argomenti, quindi ha sostenuto all’unanimità la via da seguire.

“Tutti i presenti ritengono questo (sostegno all’accordo) sia coerente con il programma elettorale e con le promesse fatte al popolo.

“Non vediamo l’ora di andare a Hillsborough, quando il documento dovrebbe essere pubblicato”.

Robinson dice di voler guadagnare il sostegno della comunità e dei piccoli partiti presenti in Assemblea riguardo all’accordo.

“Abbimo una base su cui andare avanti e raccomandarlo (l’accordo) al nostro partito, agli altri partiti in Irlanda del Nord e alla comunità-

“In elemento essenziale del manifesto del Democratic Unionist Party è la richiesta della fiducia comunitaria, e riteniamo questo possa essere la base per raggiungere tale fiducia”.

Lo Sinn Fein ha accolto positivamente la decisione del DUP.

“Accolgo con favore la decisione del DUP. Siamo stati coinvolto in una lunga serie di negoziati”; ha affermato Gerry Adams.

“Ritengo che l’Assemblea e le istituzioni politiche possano ora andare avanti sulla base dell’uguaglianza, fiducia e partnership. Possono anche deliberare per tutti i cittadini, che è la responsabilità collettiva di tutti i partiti politici”.

Data per la devolution

UTV ha appreso che la data per il trasferimento dei poteri su polizia e giustizia da Westminster a Stormont potrebbe avvenire ad inizio aprile.

Si pensava che la devolution avvenisse a maggio, ma secondo il giornalista politico di UTV Ken Reid la data potrebbe essere il 12 aprile.

L’altro punto cruciale dell’accordo è stato la richiesta del DUP dell’abolizione della Parades Commission (Commissione Parate), la quale si occupa della gestione delle parate contenziose.

“I dettagli dei negoziati sulle parate saranno interessanti, sebbene una fonte del DUP mi ha detto che si tratta di un buon accordo”, ha affermato Ken Reid.

Giovedì sera, la squadra di negoziatori del DUP ha tenuto una riunione dell’ultimo minuto con il governo a Hillsborough Castle, prima di riferire ai propri parlamentari.

Peter Robinson avrebbe ricevuto spiegazioni sul pacchetto da 800 milioni di sterline offerto da Gordon Brown per finanziare il trasferimento dei poteri su polizia e giustizia all’Assemblea.

La dirigenza unionista è stata anche aggiornata sul possibile sostegno ai 10.000 risparmiatori colpiti dalla crisi della Presbyterian Mutual Society, finita in amministrazione controllata nell’ottobre 2008.

Prima del voto, il ministro Edwin Poots aveva riferito a UTV di essere fiducioso per il raggiungimento di un accordo “accettabile”.

“Il DUP è stato unito e rimarrà unito sulla questione”, ha detto a Utv Live.

Durante questa settimana il partito ha negato una presunta divisione interna, quando furono pubblicate le voci di un disaccordo di 14 parlamentari rispetto alla prima bozza di accordo presentata da Peter Robinson.

Giovedì pomeriggio lo Sinn Fein aveva annunciato che i negoziati erano terminati ed era stata trovata una base per l’accordo.

L’accordo su polizia, giustizia e parate conclude una maratona di colloqui durata due settimane e svolti a Hillsborough Castle, i negoziati più lunghi nel processo di pace fin dagli anni Novanta.