Michael Stone a Stormont

Il killer di Milltown deve trascorrere almeno altri 5 anni in prigione

Un tribunale ha stabilito che Stone deve scontare il resto della sua condanna per il massacro di Milltown del 1988.

Per i tre omicidi di Milltown e per altri tre omicidi settari Michael Stone aveva scontato 12 anni della condanna a 30 anni.

Rilasciato su licenza come parte dell’Accordo del Venerdì Santo, è stato incarcerato di nuovo per aver tentato di uccidere i leader dello Sinn Féin a Stormont nel 2006.

Stone è stato condannato a 16 anni di reclusione per il tentato omicidio di Gerry Adams e Martin McGuinness e per altri reati, tra cui possesso di esplosivi.

Il killer lealista aveva sostenuto di essere impegnato in una performance artistica quando si era recato a Stormont il giorno dell’insediamento di Ian Paisley e Martin McGuinness a primo e vice primo ministro dell’Irlanda del Nord.

Era armato con coltelli, un’ascia, una garrotta e una borsa contenente fuochi d’artificio, liquidi infiammabili, una bomboletta di gas butano e micce.

Stone, che soffre di neuropatia motoria ereditaria, è stato sopraffatto dopo aver tentato di incendiare il sacchetto, lanciandolo nel foyer principale.

Nel 1988 Michael Stone è divenuto famoso per aver lanciato un attacco con bombe a mano e pistole contro il funerale dei tre membri dell’IRA assassinati dalle forze speciali britanniche a Gibilterra.

Tre persone che assistevano alla cerimonia funebre – Thomas McErlean, John Murray e Kevin Brady – furono uccise e si contarono circa 60 feriti.

Stone è stato anche condannato per gli omicidi di altri tre uomini cattolici – Patrick Brady, Kevin McPolin e Dermot Hackett – avvenuti tra il 1984 e il 1987.

La decisione del tribunale significa che il rilascio del lealista non potrà in alcun caso avvenire prima di marzo 2018.

Parlando in aula il Lord Chief Justice Sir Declan Morgan ha detto degli omicidi: “Ci sono seri fattori aggravanti. Gli effetti sulle vittime vivranno per sempre con loro.

“Il giudice del processo aveva consigliato un periodo minimo di 30 anni prima di considerare il rilascio e io sono d’accordo. La durata minima adeguata in questo caso dovrebbe essere di 30 anni”.