Un lealista è stato condanato all’ergastolo per un omicidio settrio compiuto 40 anni fa, con la pena minima fissata a 25 anni

Alfredo Fusco e sua moglie | Alfredo Fusco and his wifeRobert >James Clarke, 58 anni, ha negato di aver sparato al cinquantatreenne Alfredo Fusco nel suo locale in York Road nel 1973.

A febbraio 2011 Clarke fu accusato di omicidio e del possesso delle due pistole utilizzate nell’attacco.

In base ai termini dell’Accordo del Venerdì Santo, Clarke dovrebbe essere rilasciato dopo due anni di carcere.

Il caso era stato riaperto dall’Historical Enquiries Team dopo che le nuove tecnologie avevano permesso di identificare Clarke come l’assassino che aveva lasciato le sue impronte sulla porta del bar di Fusco.

Venerdì il giudice McLaughlin, ha impostato la pena minima a 25 anni ma ha detto a Clarke: “Sono pienamente consapevole del fatto che l’affetto della Legge sulle Sentenze in Irlanda del Nord (Northern Ireland Sentences Act) introdotta dal Belfast Agreement, se applicabile nel tuo caso, comporterà che non sconterai nulla del genere”.

Fusco vene ucciso da Clarke all’interno del bar. Il giudice ha ricordato come fosse un uomo completamente innocente che lavorava per sostenere sua moglie e la famiglia, servendo la popolazione senza discriminare e senza offendere nessuno.

Afferma che è stato scelto come obiettivo dell’uccisione in maniera brutale e terribile.

Clarke ha già trascorso 16 anni in carcere per un omicidio commesso due anni dopo l’omicidio di Alfredo Fusco.