La consegna del rapporto sugli eventi del Bloody Sunday è stata rimandata ancora una volta

Bloody Sunday - 30 gennaio 1972 - 30 January 1972Il presidente del tribunale, Lord Saville, ha confermato le proprie speranze di riuscire a consegnare il rapporto al Segretario di Stato per l’Irlanda del Nord alla fine di marzo 2010.

Dopo averla ricevuta, il governo si prenderà il tempo necessario per analizzare i risultati, prima di procedere con la pubblicazione.

In una lettera ai team legali, (Lord Saville) ha detto che il rapporto, che sarà composto da migliaia di pagine, dovrà restare con gli editori alcuni mesi prima di essere ultimato.

Lord Saville si è detto “molto dispiaciuto” da questo ulteriore ritardo.

Tredici persone morirono dopo che i paracadutisti aprirono il fuoco durante una marcia per i diritti civili a Derry, il 30 gennaio 1972. Un’altra persona morì in seguito per le ferite subite.

La Saville Inquiry (Inchiesta Saville) è stata istituita nel 1998 dall’allora primo monistro Tony Blair, dopo una campagna dei parenti delle vittime e dei feriti.

La Bloody Sunday Inquiry è la più lunga e costosa inchiesta nella storia legale britannica.

Il primo testimone venne ascoltato a novembre 2000 e l’ultimo nel gennaio 2005.

Il tribunale ha ricevuto 2.500 dichiarazioni dei testimoni e 922 sono stati chiamati per fornire testimonianza diretta.

Ci sono 160 volumi di prove, contenenti tra 20 ed 30 milioni di parole, più 121 nastri audio e 110 riprese video.