Il curatore fallimentare sta cercando di trovare un compratore, ma la società sarà liquidata se i tentativi non avranno successo

Sunday TribuneIn una dichiarazione, un portavoce di Tribune Newspaper Plc ha affermato: “A seguito di un riesame da parte del curatore fallimentare – in consultazione con la gestione della società – dei settori finanziario e di rischio del Sunday Tribune, è stato deciso che la pubblicazione del giornale insieme con la sua edizione on-line potranno essere differita durante il processo di vendita.

“Gli stipendi di febbraio sono pagati per garantire che la squadra di giornalisti di qualità del Sunday Tribune, la pubblicità e il personale amministrativo vengano mantenuti”.

Il quotidiano – che vende meno di 60.000 copie e dà lavoro a 43 dipendenti – è stato messo in liquidazione quando Independent News and Media Plc, azionista del Sunday Tribune, ha deciso il mese scorso di ritirare i finanziamenti.

La mossa è stata annunciata il giorno in cui è stata decisa la data per le elezioni generali irlandesi.

A quel tempo, il segretario irlandese del sindacato dei giornalisti NUJ, Séamus Dooley, aveva detto che non c’erano state precedenti avvisaglie sulla salute del giornale – nonostante una situazione finanziaria precaria.