Ulster Defence AssociationIl tribunale di Belfast ha sentenziato che il Ministero per lo Sviluppo Sociale ha agito illegalmente bloccando i fondi destinati a supportare lo sviluppo politico dell’Ulster Defence Association.

Il ministero ha bloccato il finanziamento del progetto per protestare contro il coinvolgimento dell’UDA nel crimine e nei disordini avvenuti nella regione.

Era largamente risaputo tra la popolazione come l’UDA fosse responsabile di disordini ed intimidazioni.

Comunque, c’erano dubbi sulla legalità del provvedimento e oggi il tribunale ha bocciato la mossa del ministero.

Il giudice Morgan ha detto che Margaret Ritchie, ministro per lo Sviluppo, non ha consultato gli organizzatori del progetto al riguardo di una decisione che ha, inevitabilmente, portato alla perdita di posti di lavoro.

Morgan ha dichiarato che il ministro ha preso in considerazione fatti irrilevanti (ai fini del progetto, NdT), quale la mancata messa fuori uso dell’arsenale lealista.

Ritchie ha anche raggiunto la decisione di bloccare i fondi destinati all’UDA senza accordo da parte dell’Esecutivo ed ha agito al di fuori del codice ministeriale.