irpwa - irish republican prisoners welfare associationL’attuale protesta dei prigionieri repubblicani nel braccio E3 di Portlaoise è destinata ad inasprirsi perché ad un altro prigioniero è stato negato il rilascio temporaneo (TR – Temporary Release) dal ministero della Giustizia del Free State.
La scorsa settimana due prigionieri repubblicani hanno cominciato la No Wash/Dirty Protest per protestare contro la negazione del rilascio temporaneo, dovuto a cause politiche. Altri uomini dovevano partecipare alla protesta ma un accordo tra l’Irish Prison Service e l’Officer Commanding dei prigionieri repubblicani ha sancito l’interruzione dell’ingresso nella protesta in modo da poter verificare le mosse che potrebbero venir intraprese per fermare l’azione dei prigionieri.
Questa mattina l’OC dei prigionieri ha informato l’IRPWA che l’Irish Prison Service è tornato a mani vuote e che ad un altro prigioniero è stato rifiutato il rilascio temporaneo. Sembra che il ministero di Giustizia e l’Irish Prison Service intendano affrontare i prigionieri repubblicani.
Siamo stati informati che tutti i prigionieri nel braccio E3 prenderanno parte alla protesta da lunedì. I POW (Prisoners of War – Prigioniero di Guerra) hanno in precedenza comunicato che intendevano scaglionare gli uomini a gruppi di due fino a quando l’intero braccio della prigione non partecipava alla protesta. L’OC dei prigionieri ha informato l’IRPWA che questo non verrà più fatto in quanto i prigionieri non vedono alcun motivo per agire in questo modo.
L’IRPWA chiama l’intera famiglia repubblicana ad appoggiare gli uomini nella loro protesta e di aiutare l’associazione in altre proteste in via di pianificazione. Ringraziamo quei repubblicani che hanno già dato il loro appoggio ai prigionieri di guerra.
Il ministero della Giustizia e l’Irish Prison Service commettono un grave errore qualora pensassero di poter giocare con questi uomini e sono colpevoli di una grossolana sottostima della risoluzione dei prigionieri di guerra di Oglaigh na hEireann.