Manifestazione a Fountain, DerryIl Foyle Interface Monitoring Group ha descritto gli ultimi incidenti avvenuti nell’interfaccia tra Bishop Street (zona nazionalista) e Fountain (zona unionista) come “isolati”.

Michael Doherty, direttore del Peace and Reconciliation Group (Gruppo Pace e Riconciliazione), parlando per conto del Foyle Interface Monitoring Group, ha affermato che il numero di incidenti settari nell’interfaccia si sono ridotti sensibilmente.

Doherty ha spiegato: “Il Foyle Interface Monitoring Forum desidera condannare l’incidente avvenuto nello scorso fine settimana, quando una parte del Muro della Pace è stato abbattuto all’interfaccia tra Fountain e Bishop Street, ed anche l’attacco con bombe di vernice contro la First Derry Presbiterian Church. Desideriamo sottolineare che questi incidenti isolati sono avvenuti quando il numero totale degli incidenti in tutte le interfacce cittadine sono sensibilmente diminuiti negli ultimi due anni.

“Questo è avvenuto principalmente grazie al diligente lavoro dei rappresentanti comunitari, che hanno impiegato gratuitamente il loro tempo per assicurare che questo tipo di incidenti settari diventi retaggio del passato”.

Il direttore del Peace and Reconciliation Group chiede ai gruppi operanti nella zona di interfaccia di collaborare strettamente. “Incoraggiamo tutti i rappresentanti comunitari di Fountain e Bishop Street di tenersi informati l’un l’altro di qualsiasi cosa abbia luogo e che possa disturbare i successi ottenuti negli ultimi due anni. Chiediamo a chiunque abbia informazioni sui fatti dello scorso fine settimana contatti le autorità preposte”.