Il funerale della guardia carceraria Adrian Ismay, ferito a morte durante un attacco esplosivo, è in corso a Belfast

Il cinquantaduenne subì gravi ferite alle gambe quando un ordigno posizionato sotto al suo furgone è esploso parzialmente mentre si trovava nella zona di Woodstock Road il 4 marzo scorso.

Adrian Ismay è morto in ospedale 11 giorni dopo l’attacco.

Ci sono state scene toccanti alla chiesa metodista di Woodvale quando è arrivato il corteo funebre di Adrian Ismay, il cui feretro era seguito dalla moglie e dalle tre figlie.

Tra i partecipanti alla cerimonia anche il Segretario di Stato Theresa Villiers, il primo ministro Arlene Foster, il ministro della Giustizia David Ford e il comandante della polizia George Hamilton.

Nel pomeriggio ci sarà una veglia pubblica fuori dalla City Hall di Belfast, organizzata dai sindacati, che vuole inviare sostegno alla famiglia di Adrian Ismay e ai suoi colleghi della Prison officers Association.

L’attacco contro Adrian Ismay sarebbe opera del gruppo armato, contrario al processo di pace, della “New IRA”.

Un uomo è apparso in tribunale accusato dell’omicidio e la polizia continua a chiedere informazioni ad eventuali testimoni.

Funerale di Adrian Ismay | © UTVFunerale di Adrian IsmayGeorge Hamilton, comandante della PSNIFunerale di Adrian IsmayFunerale di Adrian IsmayFunerale di Adrian IsmayMike Nesbitt e Danny Kennedy, UUPFunerale di Adrian Ismay | © Colm Lenaghan, Pacemaker PressAdrian Ismay e la figlia Tori