L’uomo è sospettato di aver ucciso l’ufficiale dell’esercito britannico oltre 30 anni fa

Kevin CrillyKevin Crilly, 59 anni di Jonesborough, era nel banco degli imputati al tribunale di Newry, per il presunto collegamento con l’omicidio del capitano Robert Nairac.

Dopo che i magistrati hanno acconsentito ad un rilascio per due settimane, Crilly deve presentarsi nuovamente davanti alla corte il 2 dicembre.

Il capitano Nairac sarebbe stato ucciso con un colpi di arma da fuoco dall’IRA dopo essere stato prelevato con la forza dal parcheggio di un pub vicino a Jonesborough e portato in un luogo della Contea di Louth nel 1977.

Il suo corpo non è mai stato trovato.

Tre uomini sono stati in precedenza condannati per l’omicidio, un altro per omicidio e altri due trovati colpevoli per accuse minori di rapimento e di occultamento di informazioni.

Crilly era stato arrestato lo scorso maggio e accusato di rapimento e aggressione e falsa reclusione, dopo che una squadra di documentaristi della BBC aveva presentato nuove prove.

L’uomo nega le accuse ma ha ammesso in tribunale di aver accompagnato in macchina uno degli assassini sul luogo dell’omicidio.