Sta per prendere il via un’indagine a Maghaberry per un pestaggio avvenuto tra il lealista ed un uomo incarcerato per aver aggredito la vittima con un martello da carpentiere, lasciando in stato vegetativo

Andre ShoukriL’ex leader UDA è stato coinvolto in un litigio con Gerard Donegan, di West Belfast, che sta scontando 15 anni per il tentato omicidio di Maurice McCracken, aggredito mentre dormiva nel suo letto nel 2003.

Entrambi gli uomini sono stati tenuti nella Special Supervision Unit (SSU) (cella di isolamento) del carcere di Maghaberry mentre gli agenti di custodia indagano le circostante dell’incidente.

Fonti della prigione dicono che Donegan ha cercato di accoltellare Shoukri dopo un pesante scambio di offese.

Shoukri si è difeso e i due hanno iniziato a prendersi a pugni, prima dell’intervento del personale.

Entrambi gli uomini sono stati medicati per lievi ferite prima di essere trasportati nel blocco punitivo.

Donegan, 27 anni, insieme a suo fratello penetrò nell’abitazione del cinquantaseienne McCraken in Strangford Avenue, South Belfast, colpendolo con un martello mentre dormiva.

Il più giovane dei fratelli Donegan, Kevin Barry detto Moyna, ha ricevuto una pena di otto anni.

Shoukri sta terminando il periodo di nove anni da scontare in carcere per una serie di reati legati alla sua attività di terrorista, tra cui ricatto, intimidazione e acquisizione di proprietà in maniera criminosa.