Chiedono all’IRA di fare chiarezza sulle vittime restanti che furono sepolte in segreto, dopo la rivelazione del The Irish News che ha aggiunto ai Disappeared un uomo di West Belfast

Peter WilsonPeter Wilson, 21 anni della zona di St James, scomparve ad agosto 1973. All’epoca le voci circolanti parlavano di un suo arruolamento nell’esercito britannico e dell’abbandono del quartiere repubblicano.

Comunque, adesso si pensa che Wilson fu sequestrato e ucciso dall’IRA, per essere poi seppellito in una tomba segreta, dopo le voci che lo indicavano come informatore per l’esercito inglese.

Wilson fu descritto come “una persona vulnerabile” con difficoltà di apprendimento.

Adesso è stato ufficialmente agiunto alla lista dei Disappeared – persone rapite, assassinate e sepolte clandestinamente dai repubblicani.

Alex Attwood, SDLP, portavoce per la sicurezza per il partito nazionalista ha detto ieri sera che è giunto il tempo per l’IRA di dare pieno riscontro per qualsiasi altra vittima potrebbe esserci.

“Lo SDLP spera che le nuove informazioni fornite all’ICLVR [Independent Commission for the Location of Victims’ Remains] su un’altra vittima, possano velocemente trasformarsi nell’identificazione dei resti e alla consegna alla famiglia”; ha detto.

“Lo SDLP pone ulteriore speranza che i resti di tutti i Disappeared siano trovati ed il lavoro della commissione possa andare oltre.

“Tempo fa lo SDLP chiese se l’IRA aveva fornito alla commissione tutte le informazioni di cui era a disposizione.

“All’epoca, la commissione si disse soddisfatta delle informazioni fornite e lo stesso fece lo Sinn Fein.

“Adesso sembra ci possa essere un’ulteriore vittima uccisa e fatta sparire e quella informazione non fu mai portata all’attenzione della commissione.

“Questo solleva un’altra domanda fondamentale.

“Ci sono altre persone non ancora conteggiate che sono state uccise dall’IRA e fatte scomparire e per le quali la commissione deve ancora ricevere informazioni?

“Adesso è perfettamente lecito chiedere un’altra cosa.

“Ci sono altre persone uccise dall’IRA che non sono mai state identificate, nominate pubblicamente o alla commissione?

“Questa mi sembra una domanda ragionevole da porre e merita una risposta”.

Il ministro Junior dello Sinn Fein, Gerry Kelly, ha detto la scorsa sera che chiunque abbia informazioni in merito dovrebbe renderle disponibili alla commissione, con sede a Dublino.

“Non ho idea di chi ci sia dietro”, ha affermato.

“Ciò che vorrei dire è che se ci sono informazioni in grado di aiutare allora deve essere presentata e resa disponibile”.