Hugh OrdeL’ex comandante della polizia nordirlandese Sir Hugh Orde è stato criticato per aver descritto la minaccia proveniente dai repubblicani come “accettabile”.

Il parlamentare del DUP Jimmy Spratt ha detto che i commenti rilasciati questa settimana dall’ex capo della PSNI durante un incontro a Oxford sono “oltraggiosi”.

Secondo Spratt, eletto a South Belfast, Orde avrebbe insultato la memoria dei due soldati e dell’agente di polizia uccisi dai repubblicani lo scorso anno.

“Chi ha passato molto tempo nel rinforzo della legge dovrebbe sapere che non ci sono come un accettabile livello di violenza”, ha affermato Spratt.

Nel suo discorso Sir Orde, adesso presidente dell’Associazione dei comandanti di polizia (Association of Chief Police Officers), ha detto di ritenere come i dissidenti “non sono suscettibili ad ogni firma di un negoziato”.

“Così potrebbe essere che nell’attuale situazione ci sia un piccolo gruppo, con un numero ancora minore di membri attivi, sufficientemente impegnato e con le risorse per condorre attacchi secondo il loro piano.

“Prendendo in prestito una frase dal passato, possiamo essere ad un ‘accettabile livello di violenza’ – anche se di un livello molto inferiore a quando la frase fu coniata”.