Portadown Loyal Orange Lodge No 1Il ministro junior di Stormont, Gerry Kelly, vuole che l’Orange Order faccia una mossa – e cambi il percorso delle sue parate più problematiche che passano da Ardoyne, a North Belfast.

“Ecco cosa bisogna fare qui”, ha detto in un’intervista al Belfast Telegraph.

“Farlo in maniera unilaterale, nel modo in cui non perdi la faccia”. Il parlamentare dello Sinn Fein afferma che l’Orange Order “non ha fatto passi in avanti fino al segno” nel processo di pace.

“Stanno ancora chiedendo di marciare attraverso i quartieri (che non li vogliono, NdT)”, prosegue Kelly.

“Non sono contro la cultura orangista, ciò cui sono contrario è forzare la gente a dover mandare giù il rospo, in zone dove non sono voluti.

“La mia richiesta è che gli orangisti si devono muovere? Devono mettere la testa a posto”, ha proseguito.

Il parlamentare di North Belfast, recentemente informato di una minaccia da parte dei dissidenti, desidera anche che tali gruppi “escao allo scoperto e spieghino il fondamento logico” dietro alle violenze di Ardoyne.

“C’era un fucile, ritrovato in un ingresso vicino – che dimostra le loro vere intenzioni”, ha detto Kelly.

“Un proiettile è stato sparato con la copertura dei disordini, pipe bomb sono state lanciate. Avremmo potuto facilmente trovare dei morti qui”.

Il ministro shinner ha detto che le intenzioni dei dissidenti sono di “rendersi popolari”.

Quando gli è stato chiesto se ritiene che stiano cercando di provocare una reazione da parte della corrente principale dei repubblicani, ha risposto: “Sfortunatamente è precisamente il loro modo di pensare. Non funzionerà.

“Stanno cercando di minare il processo di pace e quello politico.

“Dovete porre la domanda, quando l’unionismo è in tumulto ed i repubblicani e nazionalisti si sentono sicuri, perché avete questo mix?”

“Dov’è l’abilità?” chiede Kelly.