Alert in Armagh | Allarme in ArmaghLa polizia nordirlandese ha detto che l’oggetto trovato questa mattina in Friary Road, nella cittadina di Armagh, era un ordigno capace di esplodere.

Gli artificieri dell’esercito sono intervenuti per rendere sicura la bomba.

L’allarme sicurezza è quindi rientrato e la strada è stata riaperta.

Il comandante di zona della PSNI, il soprintendente capo Alasdair Robinson, afferma che la polizia è stata allertata dell’ordigno da alcuni abitanti della zona già ieri sera.

La strada era stata immediatamente chiusa e gli artificieri dell’esercito britannico sono stati chiamati sulla scena. Anche alcune abitazioni vicine sono state evacuate.

“L’ordigno è stato poi messo in sicurezza dall’esercito, che ha confermato essere un ordigno in grado di esplodere e causare gravi ferite o anche la morte”, ha riferito.

Prosegue Robinson: “Non ho dubbio che lo scopo era uccidere i poliziotti impiegati nel fornire un servizio comunitario nella zona.

“Le azioni dei nostri agenti e degli artificieri dell’esercito sono in completo contrasto con la sconsideratezza dei criminali che hanno abbandonato l’ordigno vicino ad abitazioni private, mettendo a rischio la vita degli abitanti.

“La polizia è impegnata nel fornire alla comunità di Armagh il livello di sicurezza meritata e richiesta, e chiediamo a chiunque di lavorare insieme a noi, creando un ambiente nel quale la polizia nei quartieri possa fiorire adeguatamente.

“Chi opera sono le varie bandiere della convenienza sono semplicemente terroristi e criinali che voglio riportare tutti indietro nei giorni bui del passato, usando la violenza come uno strumnto politico. Non hnno nulla da offrire a chi vive in questa comunità”, ha concluso il comandante.

Robinson ha chiesto alla popolazione di fornire alla polizia le informazioni necessarie per assicurare alla giustizia i responsabili.

In particolare la PSNI vuole sentire chiunque abbia osservato attività sospette nella zona di Friary Road nei giorni scorsi.