Kieran DohertyLa famiglia dell’uomo giustiziato dalla Real IRA nega che Kieran Doherty fosse un informatore o uno spacciatore.

Mercoledì sera Kieran Doherty, 31 anni, è stato spogliato, legato e lasciato in una remota strada nel dintorni di Derry, vicino al confine.

La sua famiglia ha parlato di “continue molestie” da parte dell’MI5, il servizio segreto inglese, nei mesi precedenti la sua morte.

“Ripetiamo che non era né un informatore né un criminale. Non è mai stato associato alla droga in tutta la sua vita”, recita la dichiarazione dei parenti.

Giovedì sera la Real IRA ha comunicato, attraverso i mezzi di comunicazione di Derry, di aver assassinato Kieran Doherty.

Il gruppo ha affermato che l’uomo era un membro dell’organizzazione.

La PSNI ha confermato che Doherty era conosciuto alla polizia, ma questo non giustifica in alcun modo il suo omicidio.

La brutale morte di Kieran Doherty è stata largamente condannata.