UDA | Ulster Defence Association
Un’importante figura dell’Ulster Defence Association ieri sera ha riferito che l’organizzazione “è finita”, un sentimento avvalorato anche da una fonte delle forze di sicurezza.

La fonte dell’UDA ha detto che la leadership dell’organizzazione non può più incontrarsi a causa delle tensioni tra le differenti fazioni.

Gli è stato chiesto se si può parlare di fine dell’UDA. Ha risposto che “potrebbe essere così”.

Le osservazioni giungono mentre si è sviluppata una rottura interna all’UDA che, si teme, potrebbe estendersi in un conflitto per le strade “entro poche ore”.

I rapporti tra la fazione di Shankill Road e le sue controparti provenienti da altre zone di Belfast sono al minimo storico, scatenando timori di violenze diffuse.

La situazione così volatile viene attentamente monitorata dalla polizia.

La fazione di West Belfast, allineata a quella di Bangor, è stata accusata di essere pesantemente coinvolta in atti criminali, tra cui lo spaccio di droga. Le tensioni latenti sono aumentate quando la fazione di West Belfast ha incluso alcuni elementi espulsi dalla brigata di North Belfast all’interno della parata per il Remembrance Day.

Domenica sera alti membri di Shankill e gli espulsi dalla brigata Nord si sono riuniti in un pub. In poche ore sono comparsi graffiti sui muri del North Belfast Community Development and Transition Group dove si leggeva: “Fuori Bunting. NB (North Belfast) UFF”.

John Bunting è il “brigadiere” paramilitare che comanda in quella parte della città. Messaggi simili sono apparsi in tutta Belfast.

Fonti lealiste hanno detto di “non aver dubbi” che i responsabili UDA di Shankill stanno manipolando la situazione per ostacolare figure di primo piano nella formazione paramilitare. Il Belfast Telegraph ha appreso che i tre leader UDA di Belfast – Jimmy Birch, Jackie McDonale e Bunting – non possono più sedere al tavolo con le loro controparti di West Belfast.

Una fonte di alto rango delle forze di sicurezza ha confermato che “non è più accurato considerare l’UDA come una singola entità”.

Nel mese di settembre, l’Ulster Political Research Group di West Belfast, legato all’UDA di Shankill, ha schernito Bunting e McDonald per la partecipazione ai colloqui volti a ricostruire i rapporti tra la polizia e le comunità lealiste.

Gli eventi del Remembrance Day hanno dimostrato di essere l’ultimo chiodo nella bara dell’organizzazione.

Hanno portato a riunioni segrete nel fine settimana per cercare di spodestare Bunting e alla comparsa di graffiti contro lui e McDonald.