Jim Allister ha preso le distanze dalla petizione organizzata da uno dei suoi membri, in sostegno del killer di Greysteel, Torrens Knight

Torrens KnightLa petizione chiede il rilascio dal carcere del killer lealista ed è stata organizzata dal membro del TUV Trevor Collins.

Circola nella zona di Garvagh e Collins ha riferito al Daily Mirror che è stata firmata “da più di 2000 persone”.

Mercoledì Knight è stato condannato a quattro mesi di carcere per aver aggredito due sorelle in un bar di Coleraine nel maggio 2008.

Il suo avvocato ha riferito che si appellerà all’incarcerazione per i due assalti e per comportamento contrario all’ordine pubblico.

Knight era fuori dal carcere, ma è stato riportato in prigione dopo l’udienza perché la sua licenza di rilascio anticipato era stata sospesa ad ottobre.

La Life Sentence Review Commissioners deve esaminare il caso per decidere se la sospensione della licenza era giustificata e quindi Knight dovrà scontare il resto della pena.

Il TUV ha confermato che Collins è un membro del partito ma ha chiarito che il partito non sostiene questa scelta.

“Il Traditional Unionist Voice non sta promuovendo questa petizione”, ha riferito un portavoce a Utv.

“La politica del TUV è chiara: i terroristi condannati non dovevano essere mai rilasciati in base al Belfast Agreement. Se il Traditional Unionist Voice avesse il potere, tutti i terroristi sarebbero in carcere”.

Ma il portavoce ha anche riferito che non ci sono progetti per espellere Collins dal partito.

Parlando al Daily Mirror, Trevor Collins dice di aver parlato della petizione a Jim Allister.

“Ha detto di non poter essere collegato ad un assassino incarcerato perché è contro a tutti i terroristi presenti nel governo e non può essere visto a sostenerne uno”, ha affermato Collins.

“Torrens si è messo nei guai a causa della situazione in Irlanda del Nord. Non sono d’accordo con quello che ha fatto, ma da quando è uscito di prigione ha rigato diritto, ha affermato.

“Ci sono molti altri ragazzi qui fuori che hanno fatto cose peggiori e non vengono rimandati indietro”, aggiunge Collins, descrivendo Knight come “un uomo rispettabile”.

“Non riesco a comprendere perché John Dallat abbia un’offesa personale con Torrens”.

Disgustoso

Il parlamentare dello Sdlp per East Derry John Dallat ha detto che la petizione circolante a Garvagh per chiedere la liberazione dell’assassino è “disgustosa al massimo”.

Dallat appoggia le due sorelle aggredite da Knight e ha chiesto alle autorità di revocare in maniera permanente la sua licenza di rilascio anticipato.

“Mentre vedo che il TUV ha preso le distanze dalla petizione, avrei pensato che avrebbero buttato l’organizzatore, Trev or Collins, fuori dal partito, se davvero ritengono di dover mandare dietro alle sbarre tutti i prigionieri rilasciati anticipatamente.

“Sono molto preoccupato per i commenti personali di Collins e li prenderò sul serio quando mi occuperò della mia sicurezza”.

Torrens Knight venn rilasciato nel luglio 2000 in base ai termini dell’Accordo del Venerdì Santo, mentre scontava l’ergastolo per 12 omicidi.

Otto delle sue vittime furono colpite a morte quando gli assassini aprirono il fuoco nel bar Rising Sun, nella cittadina di Greysteel, vicino a Derry, nel 1993.

Nello stesso anno Knight fece parte di una banda che assassinò quattro muratori cattolici nella cittadina costiera di Castlerock.