L’unica squadra della PSNI dedicata ai crimini automobilistici verrà sciolta alla fine del 2010

Families Bereaved through car crimeLa tregua permetterà di avviare ulteriori discussioni con la comunità locale di West Belfast.

La decisione segue le proteste di un gruppo di vittime, Families Bereaved through car crime (Famiglie delle Vittime della Criminalità Automobilistica), che teme per la possibile uccisione di altre persone da parte dei “joyriders”.

La scorsa settimana la polizia ha detto che i membri della Auto Crime Unit (Unità Crimini Automobilistici) verrebbero spostati ad altri servizi.

In una dichiarazione, la PSNI a West Belfast ha rivelato di “aver preso molti punti di vista comunitari e dopo ulteriori considerazioni, ha deciso di tenere attiva l’unità Auto Crime almeno fino al 31 dicembre 2010”.

Secondo la polizia questo permetterà una piena revisione del ruolo di questa unità, e gli permetterà, insieme alla comunità, di guardare il modo migliore per affrontare le priorità.

Alex Attwood, parlamentare SDLP, ha accolto favorevolmente la decisione della PSNI.

Descrivendo la mossa come “positiva”, il rappresentante di West Belfast ha affermato: “L’Auto Crime Unit ha sempre avuto un significato particolare. Dimostra l’impegno della polizia a sconfiggere la guida pericolosa e funge da ponte tra la polizia e la comunità.

“La continuazione per almeno altri sei mesi è il modo giusto di proseguire”.