La polizia ha visitato nuovamente la scena dell’attacco fallito contro il quartier generale del Policing Board a Belfast

Belfast, Clarendon DocksUna bomba del peso di 180 chilogrammi è parzialmente esplosa dopo che una vettura è stata fatta passare attraverso le barriere, il 21 novembre. Nessuno è rimasto ferito.

Debbie McAllister, Detective Chief Inspector, ha detto che la sua squadra di investigatori intende tracciare i movimenti di 2 veicoli.

“Se la bomba fosse esplosa, avrebbe ucciso e ferito chi si trovava in zona e molti edifici nella zona sarebbero rimasti seriamente danneggiati”, ha affermato.

Due uomini furono visti allontanarsi di corsa dopo l’attacco a Clarendon Dock, per il quale sono accusati i repubblicani.

McMaster ha riferito del tentativo di ottenere maggiori informazioni su due autovetture – la Mazda nera usata nell’attacco e la Nissan Primera con targhe false ritrovata in fiamme nel quartiere di New Lodge poco dopo.

La polizia ha mostrato fotografie di immagini simili a quelle sospettate di essere state utilizzate nell’attacco, e sono stati consegnati dei volantini nel tentativo di rinfrescare la memoria della gente.

Gli investigatori cercano informazioni da chiunque abbia visto le autovetture viaggiare vicine nella zona di Greater Belfast, prima dell’attacco.

“Vogliamo anche sentire chi ha visto la Nissan Primera abbandonata e poi incendiata a New Lodge nella stessa serata”, ha aggiunto.