Quasi 70 persone erano state avvertite di innalzare il proprio livello di sicurezza dopo che i lealisti utilizzarono un database della polizia per monitorare i nazionalisti, è stato detto in Corte di Appello

PSNI data inputGli avvocati del Procuratore Generale (Attorney General) hanno chiesto ai giudici di incrementare le sentenze emanate contro due appartenenti della Randalstown Flute Band.

Aaron Hill, 24 anni di Mainebank, e Darren Rchardson, di Moneynick Road, sono stati condannati per aver raccolto informazioni utili ai terroristi.

Hill è stato condannato a 12 mesi con sentenza sospesa e Richardson ad un anno di prigione.

Hill, un civile che inseriva dati presso la Police Service of Northern Ireland al momento del reato, ha anche ammesso la cattiva condotta in un ufficio pubblico.

Richardson, manager presso l’azienda di costruzione di autobus Wrightbus a Ballymena, era stato giudicato colpevole anche per il possesso di 40 caricatori di munizioni trovati in un cassetto del suo ufficio. Fu rilasciato dopo la sentenza di febbraio a causa del tempo trascorso in custodia.

Il caso fu rimandato alla Corte di Appello dal Procuratore Generale perché le pene sono ritenute eccessivamente indulgenti.

Richardson raccoglieva le targhe delle vetture di cattolici abitanti nelle zone di Randalstown e Toome e le passava a Hill che le verificava attraverso il database della polizia.

Hill riusciva a fornire i nomi e gli indirizzi che sono stati ritrovati in possesso di Richardson quando il loro progetto è stato scoperto ad aprile 2007.

Un avvocato del Procuratore Generale ha detto che entrambi gli uomini sono membri della Randalstown Sons of Ulster Flute Band.

Il legale ha riferito in tribunale che quasi 100 autoveicoli potrebbero essere stati controllati, insieme con i dettagli della gente ritenuta essere membri cattolici in una fabbrica locale.

Lealisti attivi

L’avvocato ha detto che 67 persone sono state contattate e “avvertite che i loro dati personali sono stati utilizzati in maniera tale per cui sarebbe necessario di prendere misure per la propria sicurezza.

“il risultato è che tutti hanno sofferto”, ha detto il legale.

Ha contestato la descrizione fatta dal giudice riguardante la raccolta di informazioni, ritenuta “un atto di follia piuttosto che un piano sinistro”.

Ha affermato che il motivo per cui Richardson ha richiesto i dettagli resta una materia di speculazione.

“E’ abbastanza chiaro quando uno legge gli appunti degli interrogatori che Richardson era un lealista attivo”, ha proseguito.

Ma l’avvocato di Richardson dice che ha sviluppato un comportamento paranoico dopo che la sua abitazione e quella dei suoi genitori era stata attaccata.

“Il nocciolo della sua motivazione era stare un passo avanti. Hanno detto che l’informazione è potere”, ha detto il legale.

E’ stato anche detto che Richardson ha mantenuto il lavoro in condizioni economiche difficili, e di aver fissato la supervisione di un nuovo contratto da 600.000 sterline per 400 bus.

Gli avvocati di Hill lo hanno descritto come un giovane uomo ingenuo che si è avvicinato a Richardson dopo che suo fratello si è tolto la vita.

“Entrando in una banda musicale lealista è stato preso dal desiderio di avere una nuova compagnia maschile, che non aveva da quando ha perso il fratello”, è stato detto in aula.

“Voleva ingraziarsi una persona importante all’interno del gruppo cui ha aderito e lo ha fatto fornendo le informazioni richieste”.

L’appello è stato aggiornato per permettere la consegna di ulteriori documeti legali.