Star of the Roe
Sono state richieste pubbliche scuse dopo che due suonatori lealisti sono stati fotografati mentre sembrano urinare contro il cancello di una casa parrocchiale cattolica a Limavady.

Gli uomini, di una banda musicale proveniente da fuori città, facevano parte della parata organizzata dalla banda Star of the Roe e che comprendeva 26 bande musicali.

I due musicisti hanno lasciato la sfilata e urinato contro il cancello della casa di monsignor Brian McCanny, accanto alla chiesa Santa Maria in Irish Green Streeet.

La consigliera comunale Anne Brolly ha detto che nell’interesse delle buone relazioni comunitarie, in vista delle celebrazioni del 12 luglio a Limavady, non solo la banda dovrebbe chiedere scusa a monsignor McCanny, ma dovrebbe farlo pubblicamente.

La rappresentante dello Sinn Féin ha aggiunto: “Questo è un fatto molto grave e si tratta di una preoccupazione reale, non solo per la comunità cattolica ma anche per quella unionista, quindi nell’interesse delle buone relazioni tra le comunità le scuse devono essere pubbliche, in modo da fugare i timori su quanto accadrà il prossimo 12 luglio.

“Quest’anno le celebrazioni del 12 luglio si dovrebbero tenere a Limavady ma questo incidente e l’insulto che ha causato alla comunità cattolica vi getteranno un’ombra.

“La polizia deve agire contro i due individui nella fotografia, perché per lo meno stanno commettendo un reato mostrandosi pubblicamente nudi”.

Una fonte vicina alla banda musicale Star of the Roe ha confermato che il direttore ha già chiesto scusa a monsigno McCanny ma non è in grado di dire se anche la banda incriminata ha porto le proprie scuse.

Ha spiegato: “Abbiamo effettuato la valutazione dei rischi in vista della parata di bande musicali, ma non potevamo immaginare che sarebbe successa una cosa simile. Possiamo affermare che faremo in modo che non accada di nuovo”.

Ha aggiunto: “Questa parata, come le altre tenutesi a Limavady, era strettamente controllata e ho effettuato una valurazione dei rischi ma non potevamo prevedere un avvenimento del genere.

“Questa è ormai una questione per la polizia e gli consegneremo a tempo debito le nostre valutazioni dei rischi”.

La PSNI e la Commissione Parate hanno confermato che l’accaduto è oggetto di indagine.

La polizia avrebbe già avvisato un uomo in relazione all’incidente.