Secondini settari a MaghaberryMartedì 7 giugno i secondini sono entrati nella cella del prigioniero repubblicano Brendan Conway e l’hano informato che sarebbe stato trasportato in ospedale per le visite di controllo post-cancro. Brendan ha chiesto se avrebbe dovuto sottoporsi allo strip search prima di lasciare Maghaberry e le guardie hanno risposto di sì. Allora Brendan ha obiettato che se il pre-requisito per la visita medica fosse farsi perquisire corporalmente, allora avrebbe rinunciato a vedere il dottore. I secondini gli hanno risposto che non aveva alcuna scelta in materia, quindi è stato fisicamente trascinato dalla squadra anti sommossa fino alla reception, dove ha subito una brutale strip search prima di venir accompagnato in ospedale.

E’ stato scortato ammanettato da due secondini e portato nella stanza della visita. Le due guardie si sono sedute accanto a lui, una a destra ed una a sinistra, mentre la dottoressa iniziava la visita. Brendan ha chiesto al medico di interrompere la consultazione in presenza delle guardie carcerarie e ha domandato loro di allontanarsi dalla stanza, ma i secondini hanno rifiutato. La dottoressa è intervenuta, chiedendo a sua volta alle guardie di lasciare la stanza, perché in quel caso veniva meno la riservatezza tra medico e paziente e perché avrebbe dovuto fare un esame intimo di Brendan Conway, appoggiando in questo modo la richiesta del prigioniero repubblicano. Al nuovo rifiuto da parte dei secondini, la visita medica è stata cancellata.

Brendan Conway è stato riportato alla prigione di Maghaberry, dove ha subito una nuova perquisizione corporale prima di tornare in cella. Il POW ha chiesto di parlare con il Governatore perché intendeva denunciare il trattamento cui era stato sottoposto. Il direttore della prigione quindi si è recato da Conway, porgendogli le scuse per l’incidente e affermando che i secondini avevano infranto il protoccollo in quanto avrebbero dovuto lasciare l’ambulatorio mentre veniva visitato. Infine gli ha assicurato che non succederà più. Brendan gli ha fatto presente che non prenderà più altri appuntamenti in ospedale se dovrà sottoporsi a strip search. Il Governatore ha detto che devono assicurarsi che venga portato in ospedale per questi controlli post-cancro e sarà suo compito verificare che ci andrà. Cnway ha fatto presente che è un suo diritto rifiutare le cure ospedaliere e che nessuno può costringerlo ad andare a questi appuntamenti che gli richiedono di sottoporsi a brutali strip search nel quale ha subito alcune ferite.

Brendan Conway si è messo in contatto con i suoi legali e andare in tribunale per questa infrazione dei suoi diritti umani alla riservatezza tra medico e paziente.