Maghaberry Torture Camp
A seguito di un processo di continue discussioni e di analisi tra i rappresentanti di tutti i Prigionieri Politici Repubblicani presenti nell’ala repubblicana, si è convenuto che l’uso di tutte le strutture e lo spazio fisico saranno condivise a partire da lunedi 1 settembre 2014.

L’amministrazione carceraria di Maghaberry sarà immediatamente messa a conoscenza di questa nuova situazione.

Le decisioni riguardanti l’utilizzo dello spazio limitato disponibile in Roe House saranno regolate attraverso l’accordo tra i rappresentanti dei gruppi di prigionieri repubblicani e di nessun altro.

In passato l’amministrazione carceraria ha sfruttato i rapporti tra i prigionieri repubblicani per alimentare ed esasperare le tensioni, in modo da creare divisioni e disarmonia. Questo è stato sovvertito dall’Accordo di agosto 2010, ma in particolare è l’ultimo disperato tentativo di “legittimare” la propria screditata politica di controllo del movimento dei prigionieri.

Tutti i prigionieri repubblicani sono uniti per resistere ai tentativi di criminalizzazione dello Stato britannico. Allo stesso modo siamo impegnati a prendere qualsiasi azione riterremo necessaria per ottenere l’implementazione dell’Accordo di agosto 2010; l’unico sistema che fornisce il percorso verso la creazione di un ambiente non conflittuale.

I prigionieri repubblicani

Roe House, Maghaberry.