Maze - Long Kesh

Più di 350.000 sterline sono state spese negli ultimi 4 anni per mantenere i monumenti nazionali presso la vecchia prigione di Maze

La prigione di alta sicurezza, costruita per ospitare i prigionieri paramilitari durante i Troubles, è stata chiusa nel 2000.

L’ospedale del carcere e parte dei Blocchi H sono monumenti nazionali.

L’Office of the First Minister and Deputy First Minister (Ufficio del Primo Ministro e del Vice Primo Ministro) hanno riferito di aver accettato un contratto di manutenzione del valore di 225.000 sterline per i prossimi tre anni.

Le cifre sono contenute in una risposta dell’OFM/DFM ad una domanda di Paul Butler dello Sinn Fein.

Un’ente di sviluppo sta per essere istituito per vedere cosa fare conl’ex carcere dopo che il ministro dello Sport Gregory Campbell ha deciso di non costruire un stadio multifunzionale.

La prigione iniziò la propria vita col nome di Long Kesh, un campo d’aviazione in disuso dove sono trattenuti gli internati negli anni Settanta.

In seguito sarebbe divenuto il luogo dell’incarcerazione di paramilitari, rinchiusi nei nuovi “Blocchi H” a Maze – quattro bracci che partono da un’area destinata agli uffici amministrativi posizionata nel centro.

Durante il suo utilizzo, fu il luogo che vide lo sciopero della fame che vide 10 uomini morire, il palcoscenico per un’evasione di massa e l’omicidio di un Good Friday Agreement nel 1998 ed una serie di rilasci di prigionieri, le sue celle sono state gradualmente svuotate, con gli ultimi quattro prigionieri trasferiti nel 2000.