Dopo la revoca della licenza di Marian Price, decisa dal Segretario di Stato Owen Paterson, tutti i gruppi ed i movimenti politici repubblicani hanno fatto sentire il proprio grido di protesta.

Assordante il silenzio di Gerry Kelly dello Sinn Fein. Negli anni Settanta fece parte della stessa ASU (Active Service Unit – una cellula dell’IRA) con Marian Price, venendo arrestato insieme a lei per l’attentato esplosivo all’Old Bailey di Londra.

I membri dell’IRPWA – l’associazione di sostegno ai prigionieri repubblicani di cui la Price è segretaria – hanno srotolato uno striscione in cui si chiede la libertà di Marian Price proprio davanti all’ufficio elettorale di Gerry Kelly a North Belfast. Il politico dello Sinn Fein, oramai istituzionalizzato dalla politica britannica nella provincia, è entrato recentemente nel Policing Board, l’organismo che controlla l’operato della PSNI.

Oppose British Internment - Free Marian Price