Free Marian Price
Marian Price McGlinchey è uscita da “donna libera” dal tribunale, dopo aver ricevuto una sentenza sospesa per due reati terroristici.

Marian Price in precedenza aveva ammesso di aver acquistato un telefono cellulare utilizzato dalla Real IRA per rivendicare la responsabilità dell’omicidio di due soldati britannici avvenuto nel marzo 2009 a Massereene Barracks, Antrim.

La prominente repubblicana di West Belfast ha anche ammesso di aver dato aiuto nel corso della commemorazione di Pasqua 2011, durante la quale è stata immortalata mentre reggeva il foglio del comunicato letto da un membro della Real IRA nel City Cemetery a Creggan, Derry.

Emettendo la sentenza il giudice Gordon Kerr ha detto in aula che Marian Price McGlinchey ha avuto “un’importante condanna per attività terroristica”, riferendosi ai due ergastoli comminati nel novembre 1974 per il suo ruolo nell’esplosione dell’Old Bailey a Londra. Il giudice, tuttavia, ha detto che i rapporti da lui ricevuti indicano che Marian Price “non è più interessata all’attività politica”.

Marian Price McGlinchey si era dichiarata colpevole di aver fornito materiale per scopi terroristici l’8 marzo 2009, e per questo le sono stati dati 12 mesi di carcere. Per l’aiuto fornito durante la commemorazione di Pasqua del 25 aprile 2011 il giudice ha stabilito una pena di 8 mesi.

Il giudice Kerr ha stabilito che le sentenze devono essere scontate contemporaneamente, quindi le ha sospese per 3 anni.