Release Martin Corey
Martin Corey, repubblicano di Lurgan, giovedì ha ricevuto un permesso temporaneo per partecipare al funerale di suo fratello, dopo che originariamente gli era stato negato.

Corey, 61 anni, sta scontando l’ergastolo per l’omicidio di due ufficiali RUC avvenuto nel 1973.

È stato rilasciato nel 1992, ma rimandato in prigione nel 2010 sulla base di “informazioni segrete”.

È stato accompagnato al funerale dal parlamentare di Upper Bann John O’Dowd e da Raymond McCartney. Dopo è stato riportato alla prigione di Maghaberry.

JJohn O’Dowd, ministro dell’istruzione dello SInn Fein, ha detto di aver accettato di accompagnarlo per motivi umanitari.

Peter Corey è morto al Craigavon ​​Hospital il 22 maggio.

“Questo è stato un gesto umanitario del parte del ministro della giustizia verso un uomo che ha perso suo fratello”, ha affermato il parlamentare.

“In qualità di parlamentare ho offerto rassicurazioni al ministro della giustizia che Martin avrebbe seguito le condizioni della libertà vigilata per scopi umanitari. Martin si è attenuto a tali condizioni e ora è tornato in prigione”.

In precedenza, un giudice della Corte Suprema aveva chiesto al Prison Service di riconsiderare la loro decisione di non consentire Martin Corey di partecipare al funerale.

Dopo il funerale, un portavoce del Prison Service ha dichiarato: “La decisione è stata presa di concedere un rilascio temporaneo a Martin Corey per tutta la durata della messa funebre di suo fratello, sulla base di rassicurazioni che sarebbe stato accompagnato in ogni momento da un alto rappresentante dello Sinn Fein .

“Tutti i prigionieri hanno diritto di chiedere un rilascio temporaneo compassionevole.

“Dopo aver valutato tutti i fattori in causa, l’uscita temporanea è stata autorizzata a condizioni rigorose. Il prigioniero è tornato a Maghaberry al momento designato”.

Martin Corey fu rilasciato su licenza nel 1992, dopo aver trascorso 19 anni dietro le sbarre per la morte dei due poliziotti.

Nell’aprile 2010, il Segretario di Stato Shaun Woodward ha ordinato il suo richiamo.

Il leader del Traditional Unionist Voice Jim Allister ha criticato il ministro O’Dowd per aver accompagnato Martin Corey al funerale, dicendo che ha mostrato il “nesso panrepubblicano” tra lo Sinn Fein e gli altri repubblicani.

“Quando serve, lo Sinn Fein denuncia i dissidenti come «traditori», ma poi fa campagne per i loro prigionieri e oggi ha fornito un accompagnatore ufficiale”, ha affermato.

Breandán MacCionnaith, segretario generale di éirígí, aveva duramente condannato il rifiuto delle “autorità delle Sei Contee” di concedere rilascio compassionevole per il repubblicano di Lurgan.