Release Martin Corey Now!Il repubblicano Martin Corey afferma di “non avere idea” del motivo per cui è detenuto in carcre da quasi 18 mesi.

Parlando dalla prigione di Maghaberry, l’uomo di Lurgan ritiene di essere in carcere per il proprio credo politico.

Secondo il repubblicano, uno sciopero della fame all’interno del carcere di massima sicurezza potrebbe avvenire “tra poco”.

Corey ha scontato 19 anni di prigione per l’omicidio di due agenti della RUC avvenuto nel 1973. E’ stato rilasciato su licenza nel 1992.

Tuttavia il Segretario di Stato ha revocato la sua licenza nell’aprile 2010, dopo essere stato definito “un rischio per la sicurezza”.

Da allora è segregato nella prigione di Maghaberry.

“Sono in carcere da quasi un anno e mezzo, e ancora non so il perché”, afferma Corey.

“Hanno sollevato numerose denunce contro di me, e non sono in grado di difendermi da solo.

“Dicono che mi hanno visto mentre parlavo con importanti repubblicani, e che ho visitato alcune abitazioni a Lurgan Tarry.

“E che significa? Non vuol dire abbia fatto qualcosa di sbagliato.

“Non hanno assolutamente nulla contro di me, ed ecco perché non sono ancora stato accusato.

“Se andassi in aula, verrei rilasciato perché non esiste uno straccio di prova a mio carico”.

Ha proseguito il repubblicano: “Quando sono stato arrestato lo scorso aprile, mi hanno portato alla stazione di polizia di Lurgan. Nessuno degli agenti presenti sapeva il motivo del mio fermo.

“Sono stato quindi portato a Maghaberry. Quando sono arrivato, anche le guardie carcerarie sono rimaste sorprese.

“Uno di loro mi ha chiesto cosa stessi facendo lì, ed io ho risposto: ‘Tu ne sai quanto me’.

“Sono stato sbattuto in una cella e qui sono da allora.

“Il fatto che io sono qui e non è stato comunicato un motivo, rende il tutto ancora peggiore.

“Se hanno qualcosa su di me, dovrebbero accusarmi e mandarmi a giudizio. In caso contrario, avrei dovuto essere rilasciato”.

Corey, 61 anni, ha lavorato per 12 anni a Lurgan come becchino, prima di essere arrestato.

“Da quando sono stato rilasciato da Long Kesh, non sono stato coinvolto in alcunché. Ho partecipato a qualche picchetto e a cose simili. Ma sarebbe stato il massimo in cui mi sarei fatto coinvolgere.

“Ho tenuto un lavoro stabile per più di un decennio, e ho ricevuto una menzione da monsignor Hamill. Accusarmi di essere una minaccia è semplicemente ridicolo”.

Corey ha detto che la dirty protest in corso nella prigione potrebbe presto degenerare.

Ha detto: “Iniziare uno sciopero della fame potrebbe essere una possibilità molto reale. L’accordo di agosto dell’anno scorso non è stato attuato, e questa protesta è probabile che aumenti.

“L’ultimo sciopero della fame iniziò con una dirty protest, e questa controversia potrebbe finire allo stesso modo”.

Ha aggiunto: “Ci sono un sacco di volontari per iniziare uno sciopero della fame. Questa è una cosa di cui non c’è”.