Martin McGuinness ha negato di essere in possesso di una mitragliatrice a Derry durante il Bloody Sunday

Martin McGuinness con la pistolaIl Rapporto Saville afferma che McGuinness, allora membro dell’IRA, era presente al momento della violenza ed era “probabilmente armato di un mitra”, ma non si impegnò in “alcuna attività che potesse fornire ad uno dei soldati una giustificazione per aprire del fuoco “.

Parlando a UTV martedì, il vice primo ministro ha negato la conclusione tratta da Lord Saville.

Il parlamentare UUP Tom Elliott ha accusato l’onorevole McGuinness di “scegliere quello che più gli piace” del rapporto Saville.

“A meno di due ore dalla pubblicazione del Rapporto Saville, McGuinness ha detto che non era vera l’affermazione secondo cui era armato con una mitragliatrice in quel giorno,” ha detto.

“Quando, incalzato dai giornalisti durante una conferenza stampa che chiedevano di illustrare le sue attività durante il Bloody Sunday, ha negato che la conclusione fornita dalla relazione fosse vera.

Ha poi aggiunto: “Così giungiamo di nuovo qui. McGuinness è disposto a credere solo a parti del Rapporto Saville. Questa selettività non serve né alla comunità né alla verità.”