PsniIl figlio di un ex comandante dell’IRA sta chiedendo il licenziamento di un poliziotto dopo essere stato aggredito da lui e colpito con gas CS (il gas lacrimogeno) in pieno volto e in uno spazio chiuso.

Martin Óg Meehan di Ardoyne, North Belfast, ha incontrato gli investigatori dell’ufficio del Police Ombudsman per riferire dell’incidente, nel quale afferma di essere stato colpito con pugni in testa.

Meehan ha detto che dopo l’incidente, nonostante abbia chiesto l’intervento di un dottore, gli è stato impedito di vederne uno ed è stato costretto a restare ammanettato in un parcheggio della polizia per quattro ore.

Ha dichiarato che quando il dottore lo ha visitato, la pressione sanguigna ed il battito del cuore erano molto alti e ha immediatamente chiesto di trasferire Meehan in ospedale.

Una portavoce della PSNI ha detto di non poter commentare l’incidente perché viene investigato dal’Ombudsman. Meehan soffre di problemi cardiaci ereditari, che causarono la morte del padre Martin Senior, 62 anni, nel 2007.

Meehan è membro sia di Republican Network for Unity che di Concerned Families Against Drugs (CFAD). Meehan ha riferito che colpi a vuoto sono stati sparati contro la casa di Sammy Cusack, anch’egli membro del CFAD, e che lui ed altre due persone stavano recandosi verso casa sua quando sono stati fermati dalla polizia.

“Ero seduto nel retro della macchina. Il poliziotto mi ha chiesto il nome, in base alla Sezione 44 della Legge sul TerrorismoSection 44, Terrorism Act). Quindi mi ha detto, ‘Esci da questo fottuto veicolo, e se non lo fai, ti tiro fuori io’. Mi stavo togliendo la cintura di sicurezza quando è arrivato e mi ha colpito sul lato della testa. I miei occhiali sono volati via. Il poliziotto mi ha anche spruzzato in faccia il gas CS. Senza dare alcun avvertimento”.

Meehan riferisce che le regole mostrano come un agente deve avvertire prima di sparare gas CS e che non dovrebbe essere utilizzato in un luogo chiuso come un’autovettura.

“Il poliziotto non era minacciato in alcun modo e non poteva aver pensato di esserlo. Ero seduto, e lui era in piedi ad osservarmi”. Meehan ha riferito di essere stato poi arrestato.

Ha detto di aver riferito agli investigatori del Police Ombudsman che, secondo lui, il poliziotto coinvolto nell’incidente dovrebbe essere licenziato.