Martina Anderson, Sinn FeinLa parlamentare Martina Anderson, Sinn Fein, dovrebbe lasciare Stormont per andare ad occupare il seggio al parlamento europeo al momento lasciato vacante da Bairbre de Brun per motivi di salute.

Un annuncio formale è atteso per questa settimana.

Lo stato maggiore dello Sinn Fein si sarebbe già riunito per ratificare lo spostamento.

Fonti dal partito di Falls Road annunciano che la Anderson, attualmente anche ministro junior, lascerà il suo attuale ruolo. Martina Anderson, di Derry, è entrata per la prima volta nell’arena politica nel 2007, quando venne eletta all’Assemblea di Stormont. Dopo essere stata nominata ministro junior, insieme a Jonathan Bell del DUP, ha iniziato a nutrire grande interesse per le politiche europee e ha incontrato i leader della Commissione Europea a Bruxelles.

Mentre non sarà la prima parlamentare europea a provenire da Derry – il leader dell’SDLP John Hume mantenne il seggio a Bruxelles dal 1979 fino al 2004 – non è la prima volte che compie scelte pioneristiche.

Martina Anderson fu tra i primi membri dello Sinn Fein a ricoprire il proprio ruolo all’interno del Policing Board. Molte volte ha parlato della sua visita ai campi di battaglia della prima guerra mondiale in Belgio, dove ha assistito ad alcuni eventi per celebrare il 90° anniversario della Battaglia di Messines.

Ex membro dei Provisional IRA, trascorse 13 anni in carcere per il suo ruolo nella campagna di attentati degli anni Ottanta, che comprendeva l’attacco bomba di Brighton contro la conferenza del partito COnservatore in cui morirono cinque persone.