Scivolone della vice presidente dello Sinn Féin sul volantino elettorale, in cui il nome di Bobby Sands viene scritto in maniera errata

Il volantino elettorale di Mary-Lou McDonald riporta una frase di Bobby Sands, ma il risultato ci ricorda che i materiali promozionali vanno sempre accuratamente letti prima di andare in stampa.

La numero due dello Sinn Féin chiede agli elettori di fuggire dal Fine Gael e dal Fianna Fáil ed “entrare in una nuova rinasciata, dove i cittadini vengono per primi”.

Ma poi, lo scivolone: “Booby (sic) Sands una volta disse che «tutti, repubblicani o altri, hanno il proprio ruolo da interpretare»”.

Tra i commenti sui social network, molti suggeriscono allo Sinn Féin di assumere qualche correttore di bozze perché hanno sbagliato a scrivere il nome di Bobby Sands, membro dell’IRA deceduto durante lo sciopero della fame del 1981, il cui murales campeggia all’esterno della sede del partito in Falls Road a Belfast.

Generalmente la maggior parte di errori tipografici viene riscontrato nei manifesti dei candidati indipendenti, che spesso si indicano come Independant (Independanti, ndt).

Booby Sands